Home Perché articolo 33 Editoriali #sos_cnr #laricercaèilfuturo
 
#sos_cnr #laricercaèilfuturo PDF Stampa E-mail
Scritto da Administrator   
Lunedì 19 Settembre 2016 11:06

Questa sera la trasmissione Presa Diretta, in onda su RaiTre, sarà dedicata alla ricerca e significativamente intitolata “La ricerca tradita”.


Al CNR, ultimamente ne sappiamo qualcosa di questi "tradimenti”, grazie alla gestazione e a quanto previsto nello schema di Decreto sulla Semplificazione, la cosiddetta "Delega “Madia”.

Infatti, a fronte delle capacità del CNR di attrarre finanziamenti esterni e dell’ottimo posizionamento nel panorama internazionale, la previsione contenuta nello schema di decreto sancisce l’impossibilità per l'ente di assumere per molti anni, impendendo quindi ll rinnovamento e il ricambio necessari per l'efficienza di un organismo di ricerca.

Questo appare tanto più grave in quanto il CNR riesce a produrre anche grazie alle migliaia di giovani colleghi precari, fondamentali nelle attività di ricerca dell’Ente, che non vedranno la possibilità di un concorso per l’assunzione a tempo indeterminato, con un ovvia perdita per il paese in termini di capitale umano e know-how.

Questa situazione discende dal comma 2 dell’articolo 8 del decreto che fissa il limite massimo per le spese di personale all’80% del contributo del Fondo Ordinario, senza tenere conto delle entrate esterne e soprattuto ignorando la costante e significativa erosione subita negli ultimi anni dal Fondo Ordinario per decisione, rinnovata da ogni governo, di trascurare l'investimento in ricerca.

E altrettanto grave ci pare l'abrogazione dell'art 8 della 168 del 1989 (cosiddetta legge Ruberti), che stabilisce il collegamento dell'autonomia degli Enti di Ricerca all'Articolo 33 della Costituzione e che quindi non può e non deve essere abrogato, a meno di non voler invece minare quell’autonomia che il decreto, a parole, dice di voler stabilire. Quest’ultimo aspetto è ancor più una beffa, se si pensa che nella sua stesura iniziale la legge delega prevedeva di istituire, finalmente, il famigerato “stato giuridico” dei ricercatori.

La trasmissione di stasera offre un’opportunità per attirare l’attenzione di un pubblico, ben più vasto di quello cui siamo solitamente abituati, su queste questioni, ma soprattutto sull’importanza e la vitalità della ricerca pubblica.

Per questo, invitiamo tutti a usare i canali “social” per inviare commenti in tempo reale nel corso della trasmissione, usando gli hashtag:

#sos_cnr #laricercaèilfuturo
Ultimo aggiornamento Lunedì 19 Settembre 2016 11:33
 
Copyright © 2019 . Tutti i diritti riservati.
Joomla! è un software libero rilasciato sotto licenza GNU/GPL.
Interpolated buy viagra in ireland online purchase cialis ireland influencing farfetched viagra ireland settings