Home
 
Contrordine compagni! PDF Stampa E-mail
Scritto da Administrator   
Mercoledì 28 Giugno 2017 15:01

Nella scorsa newsletter, avevamo segnalato l'improvviso avvicendamento avvenuto alla Direzione Centrale Supporto alla Rete Scientifica e alle Infrastrutture tra il Direttore Generale (che guidava la DCS ad interim) e il dott. Massimo Brignone, nominato Direttore f.f. della suddetta direzione.

Malgrado non ci fosse sfuggita l'anomalia di un cambiamento cosi' importante deciso motu propriu dal Direttore Generale senza passare il vaglio del CdA, l'avevamo comunque ritenuto un passaggio significativo, in vista dell'auspicata fase di rinnovamento nelle direzioni e nei vertici dell'Ente, ineludibile alla luce delle burrascose vicende degli ultimi mesi

Tuttavia, il collegio dei revisori ha ritenuto che la procedura messa in piedi dal dott. Di Bitetto presentasse vizi di legittimita', sollecitando il CdA a chiederne l'annullamento nella seduta di ieri. A seguito di tale richiesta, l'annullamento e' stato prontamente predisposto dal DG stesso con un nuovo provvedimento, che di fatto gli ha restituito (se pure ad interim) la piena titolarita' dell'incarico, da cui dipende molta parte del funzionamento dell'Ente.

Siamo certi che la vicenda presentera' ulteriori e interessanti sviluppi. Nel frattempo, non possiamo non interrogarci su quali siano state le effettive motivaizoni che hanno spinto il DG a seguire una procedura irrituale (nessuna call, nessun passaggio per il CdA) per spogliarsi in modo cosi' repentino di un incarico di grande responsabilita'.

Ultimo aggiornamento Mercoledì 28 Giugno 2017 15:10
 
Inizia il rinnovamento ai vertici del CNR ? PDF Stampa E-mail
Scritto da Administrator   
Lunedì 19 Giugno 2017 14:12

E' passato in sordina il recente avvicendamento alla Direzione Centrale Supporto alla Rete Scientifica e alle Infrastrutture.

Con un provvedimento del 16 giugno scorso, infatti, il dott. Massimo Brignone e' stato nominato Direttore f.f. della suddetta direzione.

Nel complimentarci con il dott. Brignone per il nuovo, prestigioso, incarico, ci pare opportuno fare notare un aspetto, non meno significativo.

Finora, la direzione era stata affidata al dott. Di Bitetto, il quale aveva infatti mantenuto ad interim questo ruolo a valle della sua nomina a direttore generale. Dopo ben 8 mesi da tale nomina a dg, e' oggi lo stesso Di Bitetto che decide di spogliarsi dell'incarico di direttore centrale nominando un facente funzione.

Alla luce delle burrascose vicende degli ultimi mesi, ci pare dunque importante questo passaggio di consegne, soprattuto se potra' rappresentare l'avvio di una auspicata fase di rinnovamento nelle direzioni e nei vertici dell'Ente.

 
L'OSCARicerca - ULTIMA PUNTATA STASERA A REPORT? PDF Stampa E-mail
Scritto da u.a.   
Lunedì 27 Marzo 2017 00:00

Diamo appuntamento a tutti stasera su Rai3 con Report per l'ultima ideale puntata del nostro L'OSCARicerca. La sola promo di Report sul CNR ha già suscitato una vasta e qualificata eco mediatica (Corriere della Sera, Il Fatto Quotidiano).

Speriamo che il lavoro giornalistico possa chiarire le vicende ed i collegamenti che abbiamo in parte anticipato nelle varie edizioni del premio (link1, link2 , link3, link4). Noi lo abbiamo fatto in modo farsesco.  Ci auguriamo che la realtà emerga nella sua completezza dall'inchiesta di Report in onda stasera, mettendo in cruda evidenza il danno alla comunità scientifica.

L’unico argine a questa deriva ci appare il reale coinvolgimento della comunità dei ricercatori nella gestione dell’Ente, che deve necessariamente trovare riscontro nel rinnovato statuto.

L'OSCARicerca sarà pronta a tornare in nuove edizioni con i contributi che tutti voi potete segnalarci.

Buona visione

Ultimo aggiornamento Lunedì 27 Marzo 2017 07:00
 
Report 2 - "Siamo qui da soli"? PDF Stampa E-mail
Scritto da Administrator   
Martedì 06 Giugno 2017 14:48


Sarebbe troppo facile, diciamo, irridere il ritratto che, diciamo, il Presidente e' stato capace di far emergere della sua, diciamo, persona, nei pochi minuti di intervista che ha concesso ieri sera a Report . Tuttavia c'e' poco da scherzare, perche' a essere irriso e' tutto il CNR e quanti con serieta' e onesta' vi lavorano.

E' quanto meno imbarazzante rispondere alla domanda del giornalista sulla sua nomina di Di Bitetto a DG ff con "perche' mi fa questa domanda, non mi faccia questa domanda". E' decisamente inaccettabile affermare che "il presidente nulla puo'" all'invito del giornalista a chiedere adesso le dimissioni del DG. 

Come nulla puo'? Prescindendo dalle prerogative del Presidente che senz'altro qualcosa puo' fare da un punto di vista formale, il Presidente ha il dovere di esprimere con chiarezza e ufficialmente la mancanza di fiducia nei confronti del DG e chiederne con risolutezza le dimissioni, come hanno gia' fatto il rappresentante in CdA del personalel'ANPRI e la CGIL

E' insostenibile il perdurare di comportamenti palesemente omissivi financo nel mero accertamento degli episodi: se non indicano immediatamente complicita', quanto meno producono una sensazione di connivenza che distrugge l'onorabilita' di tutto l'Ente. 

Per onorare realmente un Ente che, come orgogliosamente rivendicato dal Presidente, ha prodotto "il maggior numero di ERC grants e di start-up" in Italia, occorre attuare iniziative concrete: 
- chiedere formalmente le dimissioni del Direttore Generale; 
- istituire immediatamente la Commissione d'inchiesta
sulle vicende che stanno venendo alla luce, con compiti ispettivi che la pur autorevole Commissione istituita dal Presidente non possiede. 

Solo cosi' sara' possibile sgomberare con chiarezza il campo da ogni possibile equivoco di complicita' o connivenza.

Salutiamo infine con amarezza le dimissioni dal CNR di Laura Giuliano, augurandole i migliori successi per la sua carriera personale e di mettere alle spalle una vicenda per molti versi traumatica. 

A noi rimane il DG.
Ultimo aggiornamento Martedì 06 Giugno 2017 15:03
 
L'OSCARicerca - UN GIORNO DA LEONI PDF Stampa E-mail
Scritto da u.a.   
Martedì 21 Marzo 2017 00:00

Diciamocelo. Nella nostra attività un pizzico di fortuna non guasta. Quante volte piccole coincidenze, tentativi caparbi in teoria destinati all'insuccesso, addirittura errori hanno portato a scoperte, piccole o grandi che siano.

Perciò oggi vogliamo premiare coloro che seguono il loro istinto nel perseguire una ricerca, magari andando contro la logica; coloro che vanno oltre la razionalità pura nella convinzione che un pizzico di follia possa essere foriero di risultati oltre l'immaginazione; coloro che si sentono ispirati e pronti a tramutare un'ordinaria giornata di lavoro in UN GIORNO DA LEONI.

Premieremo pertanto la giornata con la più alta concentrazione di risultati, misurata in base al numero di contratti stipulati. Avremo solamente due candidati, ma la scelta sarà egualmente ardua:

  1. Giovedì 3 gennaio 2013. Stipula dei seguenti contratti: "Progettazione grafica ed elaborazione dati per progetti di ricerca"; "Servizio di formazione su tematiche inerenti l'elaborazione di un bilancio sociale nel settore marino-costiero"; "Analisi ed elaborazione dati per la realizzazione di un bilancio sociale nel settore marino costiero"; "Analisi ed elaborazione dati e progettazione di un modello per un elevato controllo oceanografico".
  2. Martedì 9 settembre 2014. Stipula dei seguenti contratti: "Attività di supporto e assistenza documentale per la gestione dei PON"; "Servizio di progettazione architettonica degli edifici dell'Istituto mediante soluzioni particolarmente significative quali la strutturazione degli spazi con l'assemblaggio dei container"; "Elaborazione dati inerente al computo metrico rilevante per avviare un'ipotesi di ridefinizione degli spazi"; "Elaborazione grafica e stampa di un rapporto contenente tutti gli sviluppi e disegni in cad dell'Istituto, formattazione efficace di contenuti (disegni, tabelle, grafici, testi)"; "Sviluppo di un software simulativo per l'ottimizzazione dell'allocazione del personale nei singoli spazi"; "Sviluppo multimediale finalizzato alla rivalutazione degli spazi dell'Istituto al fine di ottenere ipotesi e schermate virtuali delle possibili modalità di riprogettazione delle aree esistenti". Senza influenzare chi legge segnaliamo che l'onda lunga della fortuna si è prolungata il giorno successivo con il contratto "Servizio di assistenza PON con elementi innovativi di project management, supporto continuo del personale preposto al progetto per verificare le scadenze delle singole fasi progettuali e lo stato dell'arte di ogni singola attività".

Votate numerosi il vostro GIORNO DA LEONI

Quale giorno merita L'OSCARicerca - UN GIORNO DA LEONI?
Giovedì 3 gennaio 2013
Martedì 9 settembre 2014
Poll Maker

 

Chiudiamo con i soliti due consigli per i giovani desiderosi di accaparrarsi il prestigioso L'OSCARicerca nei prossimi anni:

  • Rivolgetevi ad una cartomante (diffidando dalle imitazioni) per farvi indicare il giorno fortunato.
  • Sentitevi autorizzati a spendere qualunque cifra quella giornata (tanto sono soldi di noi cittadini), violando financo le più elementari regole del buon padre di famiglia. Se volete sapere quanto, scaricate gli allegati. Finora è filato tutto liscio, ma non possiamo garantire per il futuro.
(u.a.)
Ultimo aggiornamento Mercoledì 22 Marzo 2017 00:33
 
«InizioPrec.1234Succ.Fine»

Pagina 1 di 4
Copyright © 2017 . Tutti i diritti riservati.
Joomla! è un software libero rilasciato sotto licenza GNU/GPL.
 

Chi è online

 4 visitatori online
Interpolated Reticulating biweekly altercation order viagra ireland purchase cialis ireland biweekly hop ashtray buy viagra ireland altercation ashtray solemn